Batterie al piombo, nuovo sovrapprezzo Cobat

Cambierà dal 1° luglio 2005 il sovrapprezzo che produttori e importatori di batterie al piombo dovranno corrispondere al Consorzio obbligatorio delle batterie esauste per sostenere le attività dell’Ente istituito per legge.

A stabilire i nuovi importi, che serviranno a finanziare le attività di raccolta e recupero delle batterie e le azioni di informazione e sensibilizzazione della cittadinanza sulla corretta gestione degli accumulatori giunti a fine vita, è il DmAmbiente 16 marzo 2005.

Il nuovo sovrapprezzo, modificato in ragione del riscontrato aumento della capacità delle batterie utilizzate per le autovetture, sostituirà quello attualmente previsto dall’omonimo Dm 16 giugno 1999.

andrea pietrarota

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...