MillionDollarHomePage è arrivato


Da poco tempo si è conclusa l’asta per il sito web www.milliondollarhomepage.com/. Il prezzo degli ultimi 1.000 pixel è arrivato ben al di sopra del suo valore iniziale (1.000 USD), superando la barriera dei 160.000 USD ma poi sgonfiandosi e finendo a 38.100 USD per l’utente greatdealsdepot.

Purtroppo personaggi non seri, e mi riferisco a coloro che hanno gonfiato l’asta per poi ritirarsi, se ne trovano da tutte le parti e, se fino a poche ore prima il buon Alex poteva fare salti di gioia per aver visto il prezzo degli ultimi blocchi alle stelle, dopo li avrà fatti lo stesso, però un po’ più bassi.
Ed ora, la sua internet time capsule è quasi pronta per viaggiare nel tempo. Dico quasi perchè guardando in basso alla pagina ci sono ancora parecchi posti riservati che ancora non hanno l’immagine caricata. Chissà cosa aspettano. E’ ora il momento di massima visita del sito web.

Di seguito il link del dispaccio Ansa.it, visualizzabile cliccando sul titolo di questo articolo.

(ANSA)- LONDRA, 11 GEN – Alex Tew, uno studente di 21 anni, festeggia il suo primo milione di dollari dopo aver ideato una pagina Internet dedicata alla pubblicita’. Il giovane ha inventato infatti una pagina dove le societa’ possono inserire il loro logo ed un link al loro sito al costo di un dollaro a pixel. Alex ha venduto i primi pixel (i puntini luminosi che formano lo schermo del computer) della sua pagina web – Milliondollarhomepage.com – alla fine di agosto, ed oggi, la pagina ha fatto il giro del mondo.

Ora, credo che anche televisioni e giornali faranno rimbombare la notizia. In effetti non è da tutti i giorni vedere un ragazzo di 21 anni che in meno di un semestre riesce ad incassare più di un milione di euro. Proprio non è da tutti i giorni!
E quello che mi piace di più è che ce l’ha fatta! Questo significa che c’è ancora posto per nuove idee in questo mondo dove sembra esserci già tutto!

Complimenti ad Alex Tew. Complimenti a MillionDollarHomePage.com e chissà, magari fra qualche tempo (almeno fino a quando tutte le inserizioni saranno inserite) vedremo veramente in qualche museo la stampa del muro di pixel che Alex Tew è riuscito a creare, così come ha scritto in un suo post. Ne riporto uno stralcio in inglese:

” I think it will be fascinating to lock the homepage in time, and maybe one day, who knows, it could be displayed as a piece of modern art in a museum! That would be awesome. “

E come già detto, per una buona idea che si conclude, un’altra è già aperta e pronta a succedere. ItalyPixel.com evolve un po’ il concetto di PixelAdvertise e mette a disposizione un’intera nazione dove poter inserire il proprio logo. Il sistema è praticamente lo stesso. In più potete decidere DOVE e, quando volete, CAMBIARE l’immagine caricata. Un buono strumento di marketing a fronte di un piccolo investimento.

by mk

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...