La Sapienza propone un Consorzio per formare i professionisti dell’etica

Aziende, Istituzioni, Terzo settore e mondo accademico si interrogano
sulla professione del responsabile etico

Giovedì, 19 gennaio 2006

Oggi presso l’Università degli Studi di Roma La Sapienza, al Centro Congressi in Via Salaria 113, si è tenuto il convegno “Dal ROI al REI – Dal Return on Investment alla Responsabilità Etica d’Impresa” ideato dalla Facoltà di Scienze della Comunicazione in collaborazione con Anima, associazione no profit per la Responsabilità Sociale delle Imprese promossa dall’Unione degli Industriali e delle imprese di Roma, e Hill & Knowlton Gaia, agenzia di comunicazione specializzata sui temi della responsabilità sociale e della sostenibilità.

L’Università propone la costituzione di un Consorzio formativo
La giornata di studio si inserisce nel dibattito emerso dopo gli scandali degli ultimi anni e l’appello del Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi affinchè gli affari non prescindano dall’etica. Emerge da più parti la necessità di un cambiamento culturale nel fare impresa, che inglobi nelle attività di business comportamenti socialmente responsabili. L’Università, luogo di produzione culturale, diviene uno degli attori fondamentali di questo processo, contribuendo alla formazione dei futuri responsabili etici.
Il convegno è stato un’occasione di incontro e confronto tra aziende, professionisti della informazione e della comunicazione, Istituzioni, Terzo Settore e mondo accademico con l’obiettivo di creare sinergie che portino alla ideazione di percorsi formativi capaci di preparare la figura del Responsabile etico.
La Cattedra di Comunicazione d’Impresa dell’Università La Sapienza di Roma si fa quindi promotrice della creazione di un Consorzio formativo tra questi diversi attori per la realizzazione di un Master sulla Responsabilità Etica d’Impresa, uscendo dall’isolamento formativo e avvicinandosi alle concrete esigenze del mondo del lavoro.

Il programma
Al mattino ha aperto i lavori Alberto Abruzzese, Professore di Sociologia della comunicazione di massa – Università IULM di Milano. Ha fatto seguito la sessione La Responsabilità Sociale delle Imprese: Best Practice, moderata da Amedeo Piva, Responsabile Politiche Sociali Ferrovie dello Stato e introdotta da Paolo Anselmi, Vice Presidente Eurisko. Sono intervenuti: Paola Andreozzi, Progetto futuro@lfemminile MICROSOFT ITALIA; Alex Brunori, JWT Italia; Davide Cefis, Direttore Comunicazione BNL; Giancarlo Marchesini, Settore Politiche Sociali COOP – Associazione Nazionale Cooperative di Consumatori; Renato Sciarrillo, Direzione Relazioni Esterne PROCTER & GAMBLE; Caterina Torcia, Head of Corporate Responsibility VODAFONE ITALIA; Roberto Zangrandi, Responsabile CSR ENEL.
Nel pomeriggio i lavori sono ripresi con la sessione Comunicazione e informazione sulla CSR, moderata da Ilaria Catastini Vice Presidente Hill & Knowlton Gaia, con gli interventi di Enzo Argante Promotore Pentapolis e Direttore Tempo Economico; Nicoletta Cerana Responsabile CSR FERPI – Federazione Relazioni Pubbliche Italiana; Francesco Maggio Giornalista de Il Sole 24Ore e di VITA; Ruben Razzante Consigliere nazionale dell’Ordine dei Giornalisti; Stefano Trasatti Direttore Redattore Sociale. La giornata si è conclusa con la tavola rotonda Le sinergie tra imprese, Istituzioni, non Profit, società civile, università, moderata da Luigi Mariano Professore di Comunicazione d’impresa – Università La Sapienza di Roma ed introdotta da Mario Morcellini Preside Facoltà di Scienze della Comunicazione – Università La Sapienza di Roma. Sono intervenuti: Giovanni Daverio Direttore Generale per la Famiglia, i Diritti Sociali e la Responsabilità Sociale delle Imprese – Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali; Nicoletta Fiorucci Componente Commissione Cultura Confindustria – Coordinamento CSR; Antonio Gaudioso Vice Segretario Generale Cittadinanzattiva; Raffaela Milano Assessore alle Politiche Sociali e Promozione della Salute – Comune di Roma; Edoardo Patriarca Presidente Forum del Terzo Settore; Maria Pia Ruffilli Presidente ANIMA.

I promotori:
Luigi Mariano, Professore di Comunicazione d’Impresa – Università La Sapienza di Roma
“La Responsabilità Etica di Imprese ed Istituzioni (REI) diventa sempre più un’opzione fondamentale per le organizzazioni contemporanee che desiderano rispondere concretamente alle domande dei cittadini. Questo convegno si rivolge sia agli operatori della REI, sia a quelle realtà che nel tessuto sociale ed economico interagiscono con essa, sia agli studenti universitari che intendono approfondire lo scenario etico delle relazioni istituzionali. Vede confrontarsi i vari protagonisti: manager aziendali della CSR, istituzioni pubbliche e private, esponenti di mass media e di agenzie, di associazioni del non profit e della società civile, infine l’università in cui ipotizzare nuovi percorsi formativi per la figura del responsabile etico.”

Maria Pia Ruffilli, Presidente di Anima
“Abbiamo già risposto alla sfida lanciata dall’Università La Sapienza, con il nostro pieno sostegno all’iniziativa odierna, perché siamo convinti che il mondo della ricerca sia uno snodo fondamentale nel processo di diffusione e di affermazione della RSI in Italia e soprattutto fra le PMI. E’ una trasformazione culturale profonda nel mondo delle imprese, che domanda conoscenza e maggiore capacità di dialogo fra impresa e università e i tanti e diversi soggetti che la RSI coinvolge. Anima, con il suo patrimonio di esperienze, il suo network, la sua modalità di azione potrà meglio interpretare ed esplicitare i fabbisogni formativi delle imprese, perché la risposta delle Università sia la più vicina e utile”.

Ilaria Catastini, Vice Presidente Hill & Knowlton Gaia
“La partecipazione alla realizzazione di questo convegno si inserisce in un ampio ventaglio di attività che la nostra agenzia sostiene da tempo per la promozione e la diffusione della Responsabilità Sociale delle Imprese. Il rapporto con l’Università ha per noi un’importante funzione di stimolo, dal momento che ci consente di mettere a disposizione delle nuove professionalità legate al mondo della CSR, la nostra esperienza e competenza maturata “sul campo”, coniugando l’approfondimento teorico con il nostro lavoro.”

Per informazioni:
Hill & Knowlton Gaia, Nicoletta Vulpetti, tel. 06/441640306 fax 06/4404604 vulpettin@hkgaia.com

Anima, Floriana Annunziata, tel. 06/84499219 – 319 fax 06/62282940 animaroma@tiscali.it
Settore Stampa e Comunicazione – Unione degli Industriali e delle imprese di Roma, tel. 06/84499456-450 fax 06/84499333

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...