ROCCO SIFFREDI E LE PATATE

ROCCO SIFFREDI E…. LE PATATE

La star del cinema a luci rosse protagonista dello spot “La patatina tira” per Amica Chips.

Difficilmente passerà inosservata la nuova campagna pubblicitaria che Amica Chips, la nota patatina snack, ha deciso di lanciare a partire da domenica 5 febbraio.
Il nuovo spot riprende il tono provocatorio e ammiccante del precedente claim “La patatina tira”, proponendo un testimonial d’eccezione insolito come Rocco Siffredi, il celebre porno attore.

La star del cinema a luci rosse gioca in modo ironico sulla sua notorietà particolare, presentandosi ai bordi di una piscina di una lussuosissima villa, circondato da bellissime ragazze in succinti bikini.
In questo scenario, chiara citazione dello stile Playboy di Hugh Hefner, Rocco loda quella che dichiara essere la sua patatina preferita, Amica Chips.
L’atmosfera pepata assume una vena ironica, fra gli sgargianti colori anni ’70 e i toni divertente e sdrammatizzanti, finchè non arriva in chiusura il trasgressivo claim: “A chi piace la patatina”.
Ideato dall’agenzia Leo Burnett, sotto la direzione creativa esecutiva di Enrico Dorizza, con Laura Elli copywriter e Corrado Cardoni art director, il film ha visto impegnata la casa di produzione The Family.
Le riprese, per la regia di Armando Bo e la fotografia di Carlos Carota, sono state effettuate nel giardino di una villa a Tigre, un’elegante località residenziale nelle immediate vicinanze di Buenos Aires.

Non poche sono state le difficoltà nel girare il filmato, sotto l’assalto dei molti fan argentini di Rocco, che lo hanno riconosciuto già dal momento del suo arrivo in aeroporto e si sono dimostrati entusiasti durante ogni sua apparizione al di fuori del set.

L’attore si è, comunque, divertito ad interpretare il ruolo auto-ironico, contribuendo con la sua allegria al clima positivo che si respirava sul set.
Nel film appare tra le comparse anche la bellissima moglie, Rosza Tassi, ex Miss Ungheria, con la quale Rocco ha avuto due figli maschi a cui è legatissimo, e che spesso, tra una ripresa e l’altra, chiamava al telefono dimostrandosi padre premuroso e affezionato.

Se siete curiosi.. non avete di meglio da fare e volete guardare lo spot? Eccovelo!

Notizia pubblicata nella rubrica “Cultura e Società” di Greenplanet.net , la rete del biologico su Internet

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...