Tupperware, una storia da film

Comunicato Stampa 20 Febbraio 2006

Tupperware, una storia da film

A Milano, Spazio Oberdan, 3 marzo 06 ore 21
(ingesso € 3)

Biografilm Festival, la prestigiosa rassegna cinematografica dedicata alle biografie e ai racconti di vita, quest’anno ripropone tra le altre opere, il documentario che racconta le origini dell’impero Tupperware a partire dalle ‘scoperte’ tecnologiche di mister Earl Silas upper, fondato sui celeberrimi contenitori in plastica e sull’instancabile attività di Brownie Wise,
Fondatrice del sistema di vendita del party plan, diffuso in tutto il mondo grazie alle ‘Tupperware Ladies’ e ormai evidentemente diventato leggendario

Nel 1944 il chimico americano Earl SilasTupper, riflettendo sul fenomeno della diffusione del frigorifero e dei freezer e sul nuovo bisogno delle famiglie di conservare i cibi, ebbe l’idea, rivelatasi vincente, di creare contenitori alimentari sigillati ermeticamente all’aria e ai liquidi. Non solo. Pensò per primo al mondo, di utilizzare un materiale estremamente pratico e duttile come il polietilene. E nacquero ‘le cose di Tupper’, ovvero Tupperware, quello che oggi è un impero quotato alla Borsa di New York, presente in oltre 100 Paesi con un volume d’affari di 1,2 milioni di dollari (dati 2004), circa 7.000 dipendenti, una gamma di prodotti vastissima con circa 1.000 articoli.

Ma il grande successo del signor Tupperware deriva anche da un incontro speciale, quello con Brownie Wise, la donna che agli inizi degli anni ’50 lo convinse che il successo del suo prodotto sarebbe stata la sua dimostrazione. Earl Tupper intraprese questa strada seguendo la geniale intuizione di Brownie e affidandosi al suo carisma. Prodotti di qualità così alta dovevano essere proposti con un livello di relazione con il cliente adeguato, personalizzato, consulenziale. Fu Brownie Wise a organizzare l’esercito delle “Tupperware Ladies”, milioni di signore che ancora oggi, ogni giorno in tutto il mondo, organizzano ‘party’, ritrovi in case private, dove in tutta tranquillità abili consulenti Tupperware (qualcuno le ha definite ‘moderne Mary Poppins”) dimostrano le opportunità offerte dai prodotti, illustrano i modi d’uso e su richiesta eseguono veri e propri menu insegnando anche a cucinare e a organizzare al meglio la vita domestica.

Oggi, ogni 2,5 secondi, in qualche parte del mondo, inizia un party Tupperware.

Tupperware è dunque ormai una realtà che appartiene alla storia della nostra epoca, non a caso gli oggetti Tupperware sono esposti nei maggiori musei internazionali, dal Design Museum di Londra al Museum of Modern Art di New York.

E non a caso il marchio Tupperware è quasi una leggenda…da film!

La racconta con dovizia di particolari e una ricostruzione dei fatti a dire il vero molto puntuale il film ‘Tupperware!’ che verrà proiettato il 3 marzo alle ore 21, nell’ambito dell’edizione speciale del Biografilm Festival, la prestigiosa rassegna cinematografica dedicata alle biografie e ai racconti di vita che si terrà a Milano, nello Spazio Oberdan dal 1 al 3 marzo 06.
La pellicola, già proposta l’anno scorso durante la prima edizione della rassegna tenutasi a Bologna, offre, in un’ora, coloratissimi filmati amatoriali girati durante i “Tupperware Home Parties”, insieme a pubblicità e aneddoti dell’epoca, racconta appunto l’invenzione di Earl Silas Tupper, l’ambizioso inventore di provincia, e la vita di Brownie Wise, l’imprenditrice autodidatta che negli anni ’50 fondò l’impero economico su una ciotola di plastica, grazie al suo fedelissimo esercito di “Tupperware Ladies”, sapientemente dislocate nei salotti di tutti gli Stati Uniti.

http://www.thetupperwarefilm.com/: un contenitore virtuale di informazioni, news ed eventi dove è possibile acquistate il film on-line.

http://www.biografilm.it per il programma completo e altre informazioni sulla manifestazione milanese Biografilm Festival.

Tupperware Italia S.p.a.
Patrizia Savino
Piazza Velasca 8/10, 20122 Milano
tel. +39.02.72227215
fax +39.02.72227209
cell. 348.7089311
patriziasavino@tupperware.com

Ufficio Stampa Areté Comunicazione
Federica Boero
Via Veniero 41, 20148 Milano
tel. +39.02.4813854
fax +39.02.466062
cell. 338.2924311
media@aretecomunicazione.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...