FRASCATI, "CITTA’ DELLA SCIENZA"

FRASCATI, “CITTA’ DELLA SCIENZA”
dal 13 al 18 marzo

Dal 13 al 18 marzo l’anima scientifica dei Castelli Romani si aprirà al pubblico con “Anteprima Frascati Scienza”: un’intera settimana per sottolineare l’importante presenza storica della scienza a Frascati e nel comprensorio tuscolano, che ha reso da sempre questo territorio uno dei più grandi centri europei di ricerca, del tutto unico e peculiare nel panorama nazionale.

In una area di poco più di 30 kmq trovano posto, infatti, i Laboratori dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN–LNF); i laboratori dell’Ente per le nuove tecnologie, l’energia e l’ambiente (ENEA); gli uffici dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA–ESRIN); numerosi istituti del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (OAR, IASF e IFSI) e l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. In questo contesto, l’Amministrazione Comunale di Frascati, con la partecipazione di tutti gli Enti di Ricerca e la collaborazione

Banner verticale.jpg

organizzativa dell’Associazione Tuscolana di Astronomia e dell’Associazione Eta Carinae, intende creare nell’area tuscolana una “Città della Scienza”, dove persone, luoghi ed iniziative, legati al mondo della ricerca, si incontrano con il pubblico in un grande Forum-Festival: un evento annuale che può racchiudere al suo interno più appuntamenti nel corso dell’anno.

Tra i principali obiettivi del progetto “Frascati Scienza”, voluto dal Sindaco Francesco Paolo Posa e dall’Assessore Stefano Di Tommaso, c’è quello di favorire la divulgazione della ricerca e delle nuove conoscenze scientifiche tra i giovani e i meno giovani, facendo conoscere il territorio di Frascati e dell’area tuscolana, oltre che per le bellezze naturali e architettoniche e l’enogastronomia, anche la sua specificità di distretto culturale scientifico di livello internazionale.

Per presentare gli obiettivi di “Frascati Scienza”, la cui prima edizione è prevista per la primavera del 2007, si è deciso di organizzare dal 13 al 18 marzo, nell’ambito della XVI Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica promossa dal MIUR, una “Anteprima”, con un ampio programma di interventi nelle scuole superiori del comprensorio, curato da scienziati e ricercatori, con laboratori nazionali aperti per le visite delle scolaresche, con incontri e dibattiti pubblici e con una serata di osservazione del cielo all’Osservatorio Astronomico di Monte Porzio Catone.
Per la prima volta gli interventi nelle Scuole saranno fruibili anche al più ampio pubblico, grazie ad una diretta-web disponibile su questo sito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...