L’ACCADEMIA ALFIERI al 14°FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA POESIA DI GENOVA

l’ACCADEMIA ALFIERI al 14° FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA POESIA

Il Festival Internazionale di Poesia di Genova, è unanimemente considerato l’evento dedicato alla poesia più importante in Italia e uno dei più prestigiosi a livello internazionale. Nata nel 1995 da un’idea del poeta e scrittore Claudio Pozzani, questa manifestazione richiama a Genova decine di artisti da tutto il mondo, dai Premi Nobel e autori di grande popolarità, a nuovi autori internazionali, senza barriere stilistiche. Il Festival Internazionale di Poesia di Genova ha dato vita a numerose altre rassegne letterarie a Bruges, Monaco di Baviera, Helsinki, Tokyo, Parigi, LilleTra gli oltre 500 artisti che hanno partecipato al Festival nelle passate 11 edizioni possiamo ricordare i Premi Nobel Walcott, Soyinka, Milosz, e ancora Montalban, Benni, Mutis, Ferlinghetti, Houellebecq, Gutierrez, Luzi, Harrison, Maraini, Jodorowsky, e musicisti come Lou Reed, Glenn Hughes, Paco Ibanez, Vecchioni, Blixa Bargeld, Lydia Lunch, Gianmaria Testa, Morgan e Ray Manzarek, già tastierista dei Doors, che nel 2001 scelse il Festival di Poesia di Genova come unica data europea per celebrare il trentesimo anniversario della morte di Jim Morrison. La Grande Notte della Poesianei meravigliosi palazzi di Strada Nuova, con concerti, performance, visite guidate, letture, incontri e con le degustazioni poetiche-enogastronomiche , dove poeti, artisti e studiosi da tutto il mondo s’interrogano e propongono differenti chiavi di lettura e scenari futuriIl Festival Internazionale di Poesia di Genova, ideato e organizzato dal Circolo dei Viaggiatori nel Tempo e diretto dal poeta e scrittore Claudio Pozzani, è giunto all’QUATTORDICESIMA edizione, forte del crescente successo di pubblico e di critica.è ormai divenuto uno degli eventi chiave dell’estate culturale europea, grazie anche al coinvolgimento delle più importanti associazioni letterarie del continente e alla collaborazione di molti istituti italiani di cultura all’estero.Un’altra peculiarità che ha decretato l’ingresso di questo festival nel circuito internazionale delle più grandi manifestazioni poetiche, è il suo connubio quantità-qualità.Una delle caratteristiche del Festival è di presentare la poesia in tutte le sue forme e stili, dalla poesia classica alle sperimentazioni, dalla valenza letteraria della canzone d’autore alle ultime tendenze di rap e slam, dalla videopoesia alla poesia sonora, dalla poesia visiva alla performance, dai sonetti agli haïku, dai poeti del passato alle ultime generazioni di autori.Molto spesso gli autori presentano performance in esclusiva per il Festival o danno vita a collaborazioni inedite con altri artisti, ribadendo l’unicità di questa manifestazione e la sua capacità creativa. Tra le associazioni letterarie invitate al Festival c’è anche l’ACCADEMIA VITTORIO ALFIERI di Firenze che ha nel capoluogo ligure una sua sezione ,quest’associazione che quest’anno compie il venticinquennale è stata fondata nel 1983 dal poeta Dalmazio Masini con l’obbiettivo di promuovere interessi artistici dedicando particolare attenzione verso quelliletterari:poesia,canzone,teatro.L’ACCADEMIA ALFIERI sarà presente secondo il seguente calendario : venerdì 13 giugno ore 17 Caffè Letterario delle Erbe. Piazza Erbe
IL DOLCE STILE ETERNO – La poesia del terzo millenniocon i poeti dell’ACCADEMIA VITTORIO ALFIERI DI FIRENZEparte I: IL SONETTO 9 secoli di successo in tutto il mondo della più italiana delle forme poetiche (Testo di Elena Zucchini) sabato 14 giugno Ore 17 Caffè Letterario delle Erbe. Piazza Erbe
IL DOLCE STILE ETERNO – La poesia del terzo millenniocon i poeti dell’ACCADEMIA VITTORIO ALFIERI DI FIRENZEparte II: LA CANZONE dai provenzali a Petrarca, da Leopardi agli anni 2000 (Testo di Mario Macioce)
Domenica 15 giugno ore 16 Caffè Letterario delle Erbe. Piazza Erbe
IL DOLCE STILE ETERNO – La poesia del terzo millenniocon i poeti dell’ACCADEMIA VITTORIO ALFIERI DI FIRENZEparte III: IL RONDO’ ITALIANO l’ultima frontiera della metrica italiana (Testo di Dalmazio Masini)gli incontri saranno preceduti da tre brevi vetrine di tre poetesse provenienti da diversi luoghi d’origine ognuna con una specifica originale identità
gli artisti presenti alla manifestazione sono , Dalmazio Masini ,Elena Zucchini , CurtI Tiziana ,Anna Cottini , Massimo Pinzuti ,Leonora Fabbri ,Mario Macioce Gioia Guarducci ,Vittoria Zedda.
per le vetrine prsenteranno le loro performance Maria Salomone , luciana Monteverdi ,GiannaCampanella .

( notizie recuperate dal sito di Claudio ,Pozzani )

Annunci

3 risposte a “L’ACCADEMIA ALFIERI al 14°FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA POESIA DI GENOVA

  1. FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA POESIA DI GENOVA vere e proprie EMOZIONI in Piazza De Franchi
    alle ore 20.30 venerdi’ notte
    ++++++++++++++++++++++++++++
    Si comincia , il festival prende piede…e comincia proprio con gli esordienti che “animano” il quartiere “carruggi” di genova. tra i tanti, uno veramente molto delicato è PRELUDIO AD UN INCONTRO (la storia segreta di Euridice ed Orfeo)di e con Cristina Teresa Chiochia (testi) -una performance woman di milano e Federico Bonsignori (musica) -un musicista diplomato al conservatorio di Pisa. Lo spettacolo comincia poco dopo le 20.30. La piazza, una piazza privata, si anima di venditori di rose e tanti curiosi. ORE 20.45 , COMINCIA LO SPETTACOLO “Tutto segue il battito di lei, dell’attrice. Ha indosso una tunica bianca, bianchissima, ed una fascia tessuto a greca dorata color oltremare.Lei è euridice. E canta il suo Orfeo”. Non legge le sue poesie. Le urla. Questa la prima particolarita’. E quando invece diventano introspettive e lunghe, le sussurra in un microfono. “Lo fa con le sue poesie, che addirittura “urla”-tanto da far affacciare gli abitanti dell’isola della piazza, tanto da arrivare al cuore delle persone che cominciano a radunarsi davanti alla piazza. urla, emoziona con delle maschere neutre e poi…sussurra, al microfono. Una contraddizione penso. Ma poi ascolto. Al microfono sussurra tutto l’amore per il suo orfeo. Trasposto nel chitarrista che cosi’, paradossalmente, diventa anche attore con la musica, che ha composto lui”. Si, decisamente un convincente intreccio di movimento,recitazione e quello che hanno chiamato “carboncino” di poesia. Perche’ la poesia “incrostava” sui muri della piazza suoni, musica, gesti, recitazione e…tutti i cuori dei presenti!

  2. ANCHE QUEST’ANNO L’ACCADEMIA ALFIERI SI PRESENTA ALLA GRANDE ,OSPITE DI PONZANI. TUTTO IL GRUPPO SARà COINVOLTO NEL FESTIVAL DELLA POESIA DI GENOVA 15° EDIZIONE CON DUE SPAZI IN PIAZZA DELLE ERBE IL 20 GIUGNO ALLE 16 CON DUE SPETTACOLI POETICI VERAMENTE DELIZIOSI . IL PRIMO “CHI VUOL ESSER LIETO SIA ” POESIA SCHERZOSA E PICCANTINA COORDINATO DA GIOIA GUARDUCCI E IL SECONDO “DEL DIAVOLO DELLE PENTOLE E DEI COPERCHI ” SULLA POESIA IN CUCINA COMPONIMENTI CHE ATTRAVERSANO I SECOLI FINO ALLE NOSTRE COMPOSIZIONI DEDICATE ALLA GASTRONOMIA COORDINATO DA LEONORA FABBRI. LE MANIFESTAZIONI DIVERTENTI E SIMPATICHE VOLTE A RIBADIRE CHE LA POESIA E’ E DEVE ESSERE ANCHE INTRATTENIMENTO E SOCIALIZZAZIONE. VENITE A VEDERCI IN PIAZZA DELLE ERBE SABATO 20 GIUGNO DALLE ORE 16 ALLE 19

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...