IL VINCITORE DEL GIOCO DEL SONETTO

ROBERTO MESTRONE con il suo bel componimento eccellente per stile e contenuto ha ottenuto il maggior numero di preferenze
IL LAMPO DEI SORRISI di ROBERTO MESTRONE

Abbiamo colto, come due fratelli,
i fiori e i rovi amari della vita:
tu mi svelavi magici castelli,
io ti schiudevo strade senza uscita.

Ci accostavamo al vezzo dei gemelli
anche allo stadio: accesa la partita,
c’erano drappi uguali sui capelli;
la gente ci osservava divertita.

Adesso sono giunto al mio traguardo,
da qui i sentieri scorrono divisi…
Non mettere dei fiori sui miei marmi;

posa una sola immagine, uno sguardo
che ti ricordi il lampo dei sorrisi
e dica al cuore: «Non dimenticarmi

secondo classificato con gran merito TONINO BERGERA con il sonetto ECO distaccato da un soffio di preferenze

EGO di TONINO BERGERA

Inesorabilmente, umani al giogo
d’isolamenti capillarizzati
si contorcono, muti, nel gran rogo
che li vede ogni giorno più accecati.

Del benvolere si sbandiera il logo
con gran doppiezza; dei più sfortunati
si ciancia in mille salse, a tutto sfogo,
fra il crepitar di cuori ormai schiantati.

La “solidarietà” riempie la bocca
più dei cannoni che dei bisognosi:
a troppe farse assistere ci tocca.

Vecchi valori, eroi dei dì gloriosi,
vanno in archivio, pratichetta sciocca.
E ad Ego – solo amico – andiamo sposi

ad entrambi gli autori tanti complimenti da tutti noi del web

14° convegnopoetico riminese dell’Accademia Alfieri

Convegno vacanza a Rimini 24/30 luglio 2011

Si è concluso sabato 30 luglio ,con grande successo organizzativo l’annuale convegno-vacanza dell’associazione nazionale di poesia Accademia Vittorio Alfieri di Firenze.
Com’è consuetudine da 14 anni , i poeti del comitato esecutivo dell’ associazione poetica fiorentina e vari soci provenienti da altre regioni d’Italia si sono dati appuntamento nella città di Rimini per passare alcuni giorni insieme tra sole mare e cultura , un ottimo modo per rinsaldare i legami tra i componenti di un’associazione così estesa da abbracciare anche alcune frange estere .
Il comitato esecutivo ha scelto quest’anno un nuovo albergo per trascorrere i sei giorni dell’annuale convegno. La scelta è caduto sulla struttura alberghioera HOTEL ARAGOSTA in via Regina Elena 34 , sul lungomare riminese che tutti conosciamo per la grande vivacità .
Sicuramente una scelta ben fatta sia per la buona cucina che per il servizio puntuale e preciso,i poeti partecipanti ne sono stati soddisfatti .
La vacanza è stata arricchita il giovedì da un recital, molto partecipato e gradito dai clienti dell’albergo , che si è svolto dentro la grande e accogliente sala d’ingresso dell’hotel, dove sono state presentate e recitate alcune poesie dei soci presenti al convegno, spettacolarizzate secondo gli schemi della recitazione consapevole.
Il giorno seguente tutti i poeti si sono trasferiti presso lo spazio incontri del BAGNO 55 gentilmente messo a disposizione per l’occasione , dove è stato organizzato un godibilissimo incontro semi serio sulla poesia comica e ironica e anche qui il successo ha accolto questa iniziativa originale e divertente.
Erano in programma altri eventi ma purtroppo il tempo inclemente non lo ha permesso però gli scambi e gli incontri avvenuti tra i componenti del comitato esecutivo e alcune associazioni in loco fanno ben sperare per il prossimo anno che si annuncia sempre più ricco di sorprese interessanti.