concorso per racconti brevi città del giglio

ecco una nuova iniziativa dell’Accademia Alfieri

ACCADEMIA ALFIERI

PREMIO “CITTà DEL GIGLIO – Narrativa” Racconto Breve
La partecipazione è aperta ad autori solo maggiorenni, che dovranno inviare un breve racconto (edito o inedito) a tema libero in lingua italiana con un massimo di 8000 battute, spazi compresi.Le opere dovranno pervenire all’indirizzo: gioia.gua@outlook.it, in pdf o formato doc., docx o odt (non sono ammessi testi in formato Jpeg/Jpg) oppure, se in formato cartaceo, dovranno essere inviate con un plico postale (NON PER POSTA RACCOMANDATA) in 4 copie di cui una sola contrassegnata con nome, cognome, indirizzo, data di nascita e recapito telefonico, unitamente alla ricevuta di versamento della quota di iscrizione al seguente indirizzo Accademia Alfieri, c/o Centro Età Libera, via dei Caboto 47, 50127 Firenze.
Iscrizione al Concorso – A parziale copertura delle spese organizzative e di pubblicazione, la quota è stabilita in EURO 15 (ridotta ad EURO 10 per i Soci dell’Accademia Alfieri) secondo una delle seguenti modalità:
versamento presso un ufficio postale o una ricevitoria sulla carta Postepay intestata a Tiziana Curti 5333 1710 5024 4124, (Codice Fiscale CRTTZN55C43D612T).
Oppure tramite bonifico bancario intestato a: Tiziana Curti, codice IBAN IT80Y3608105138271323271328
Dopo aver effettuato il versamento, i soci sono pregati di volerlo comunicare telefonicamente o per email a Tiziana Curti ( 339.5904072, tizianacurt1@virgilio.it ) o a Leonora Fabbri (347.4097458, fabbri9536@mail.com ) per la certezza di una corretta registrazione.
SCADENZA INVIO OPERE : entro e non oltre il 31 GENNAIO 2020
Privacy: Partecipando al concorso il concorrente, ai sensi dell’art. 13 D.L. 196/2003 e successive modifiche, in ottemperanza al GDPR regolamento U.E. 679 del 2016, il concorrente acconsente all’utilizzo e al trattamento dei suoi dati da parte dell’Associazione “Accademia Alfieri” ai fini di tutto ciò che concerne i concorsi organizzati dall’Associazione (compresi servizi fotografici nel giorno della Premiazione) e alla corrispondenza anche elettronica fra l’Associazione e concorrente. Ogni concorrente può chiedere la cancellazione dei propri dati, fermo restando che, se tale richiesta è effettuata prima della conclusione del concorso, ciò renderà impossibile la partecipazione al concorso stesso. La partecipazione al concorso implica la piena accettazione di tutte le indicazioni del presente bando. L’autore con la partecipazione solleva gli organizzatori da qualsiasi responsabilità. Al termine del concorso gli eventuali elaborati cartacei non verranno restituiti. Le opere dei partecipanti rimarranno proprietà intellettuale dell’Autore. Con l’iscrizione al presente concorso ogni partecipante rilascia ampia liberatoria ai fini promo-pubblicitari, legati alla diffusione di immagini proprie e testi personali, qualora pubblicati a fini anche commerciali, radiodiffusi, anche da terzi, o inseriti su internet, senza richiedere, né ora ne mai, compenso di alcun genere. Consente che i dati personali sensibili acquisiti siano conservati e trattati nel rispetto del D.Lgs.196/2003.
Premi: – Sono previsti i seguenti Premi:
1) COPPA “CITTA’ DEL GIGLIO – Narrativa” ai primi tre classificati.
2) DIPLOMA D’ONORE fino al quinto classificato.
CERIMONIA DI PREMIAZIONE – La Cerimonia di Premiazione, alla quale, indipendentemente dal risultato ottenuto, sono invitati tutti i Partecipanti al Concorso, si svolgerà a Firenze nel mese di Maggio 2020. Gli Autori verranno avvertiti con congruo anticipo della data e del luogo della cerimonia, durante la quale i Vincitori avranno diritto alla pubblica lettura del loro racconto. I racconti premiati saranno pubblicati gratuitamente nell’Antologia “I Gigli d’Oro – 2020”, di cui gli autori riceveranno 3 copie in omaggio.

IL POETA DI…VINO

A Firenze Domenica 10 Novembre, con il patrocinio dei servizi culturali del Quartiere 2 di Firenze,i poeti dell’Accademia Alfieri organizzano una serata poetica e musicale a tema IL VINO. Una piacevole carrellata di poesie di tutti i secoli intervallata dalle canzoni d’osteria curate dal socio musicista Massimo Pinzuti. Tra parole e musica per trascorrere un piacevole pomeriggio in allegra serenità

Questo evento è stato richiesto espressamente dal circolo pensionati Bellariva che desidera offrire ai propri aderenti una serata di alta qualità interamente dedicata al vino e alla vendemmia, musica e parole insieme per riscaldare l’anima .

L’evento spettacolo è ad ingresso libero e si svolgerà nei locali del centro pensionati Bellariva, lungarno Aldo Moro 12, a partire dalle ore 16:00 di domenica 10 Novembre